• migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Brividi garantiti nei migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Brividi garantiti nei migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Chi non ha sognato di dormire in un igloo, come gli eschimesi? Chi non vorrebbe per una volta aprire gli occhi sentendosi avvolti dal bianco e dal silenzio? Ecco, sembra un sogno ma in realtà è una esperienza che si può vivere e anche in maniera relativamente semplice. Basta scegliere uno dei migliori alberghi di ghiaccio del mondo. E una giornata da eschimese è garantita. Basta un pigiama termico e hotel, igloo e castelli di neve non avranno più segreti. Per farvi venir voglia ecco una guida dei migliori.

I migliori alberghi di ghiaccio

Jukkasjäroi Ice Hotel, Svezia

L’Ice Hotel Jukkasjäroi è il primo albergo costruito di ghiaccio (ormai ha festeggiato i 25 anni) e il più grande (quest’anno festeggia 25 anni). Si trova in una piccola città a 200 chilometri dal Circolo Polare Artico dove gli abitanti sono 2100. Millecento sono le persone, mille i cani. In compenso molti di più sono i visitatori (circa cinquantamila ogni inverno) che da ogni parte del mondo vengono qui per godere della gelida tranquillità di un luogo così remoto e lo spettacolo delle sue aurore boreali. L’Ice Hotel si estende su una superficie di 5.500 metri quadrati ed è costruito con 1.000 tonnellate di ghiaccio del fiume Torne e 30.000 tonnellate di una miscela di neve e ghiaccio che rinforza la struttura. Circa 100 persone si danno da fare per costruirlo ogni anno nel periodo tra tra novembre e dicembre. L’hotel è aperto da dicembre a metà aprile, quando comincia a sciogliersi. E  di nuovo le sue mura tornano a mescolarsi con l’acqua del fiume come accade alla quasi totalità dei migliori alberghi di ghiaccio del mondo. La temperatura all’interno del hotel è di circa -5 gradi e tutto nelle camere è fatta di ghiaccio: i letti sono blocchi di ghiaccio coperti di pelli su cui vengono stesi speciali sacchi a pelo; ovviamente sono di ghiaccio anche i divani e c’è pure un bar di ghiaccio. L’unica parte riscaldata sono i in una struttura separata mentre all’interno delle sale dell’hotel si possono ammirare opere d’arte effimere: si tratta di sculture che gli artisti creano ogni anno sempre scolpendo il ghiaccio.

I migliori alberghi di ghiaccio: dal Canada alla Lapponia

migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Hotel de Glace, Quebec, Canada

Il bellissimo Hotel de Glace si trova appena fuori di Quebec City e propone una struttura simile a quella di Jukkasjaröi ma se possibile con una ancora maggiore ricchezza e più lusso. La struttura apre il 5 gennaio e resta in funzione fino alla fine di marzo. Ogni anno i decori si ispirano ad un tema: quest’anno il filo conduttore sono i miti e le leggende di tutto il mondo declinati come sempre in splendide sculture di ghiaccio e neve. L’Hotel de Glace dispone di 44 camere (29 delle quali sono suite) ed a disposizione dei clienti ci sono molte attività e possibili eventi anche per l’esplorazione del territorio circostante. Ma molti preferiscono restare all’interno della struttura (la temperatura viene mantenuta costante tra -3 e -5 gradi) e godersi fino in fondo gli spazi comuni tra cui ovviamente un bar, il grande scivolo ma anche la cappella  tutta di neve dove ci si può sposare. Per un matrimonio ovviamente tutto in bianco. L’hotel è costruito con un frenetico lavoro di alcune settimane ma poi, come accade in tutti i migliori alberghi di ghiaccio, quando inizia a fare caldo la natura fa il suo lavoro e la struttura si fonde a ri-fondersi con l’ambiente.

migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Kakslauttanen Arctic Resort, Finlandia

Kakslauttanen Arctic Resort in Finlandia sostiene di essere il “più affascinante hotel di tutta la Lapponia” e basta da una occhiata alle suggestive foto degli igloo con il soffitto di vetro da cui vedere l’aurora boreale per dichiararsi d’accordo. D’altra parte anche l’ambiente circostante è incredibile: Kakslauttanen si trova a circa 250 chilometri a nord del Circolo Polare Artico e anche se è un pò fuori dai sentieri battuti non è difficile da raggiungere visto che l’aeroporto di Ivalo è solo a 30 minuti di distanza. Questo spettacolare resort è molto vicino al Kekkonen, il più grande parco nazionale della Finlandia e i Sami da secoli vivono in questa zona rispettando i ritmi della natura. In un ambiente così incontaminato la perfezione è a portata di mano. Il punto di forza di questo resort, come detto uno tra i migliori alberghi di ghiaccio, sono gli igloo con soffitto trasparente dove il cielo stellato e l’aurora boreale notte saranno i vostri compagni. Al suo interno però l’ambiente è caldo e sono disponibili tutti i comfort immaginabili. Per gli incorreggibili che non possono sopportare di non dormire sottozero non c’è problema: sono disponibili anche igloo di neve in cui dormire un po’ più al fresco. In aggiunta, ci sono cabine di legno, case tradizionali e un hotel tradizionale con suite mozzafiato. Come se non bastasse, Babbo Natale vive abbastanza vicino ed è possibile andargli a fare visita. La struttura organizza molte attività, sia in estate sia in inverno e, naturalmente, c’anche la solita cappella di ghiaccio per un matrimonio gelidamente romantico.

migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Igloo Hotel, Alta, Norvegia

Il Sorrisniva Igloo Hotel, situato sul fiume Alta, a una quindicina di chilometri da un piccolo paese omonimo oltre il Circolo Polare Artico in Norvegia, non deluderà le attese di chi si aspetta una vacanza straordinaria. E’ attivo da quindici anni e ad ogni stagione le decorazioni si ispirano ad un tema o a una saga: quest’anno il motivo dominante delle opere di neve sono i re vichinghi e l’aurora boreale. Naturalmente ci sono a disposizione degli ospiti tutti i capi di abbigliamento e gli oggetti necessari per stare comodi, dalle coperte di renna, ai sacchi a pelo termici   oltre a speciale biancheria intima che conserva il calore. Gli esperti dicono di dimenticare un buon cappello di pelo. Si organizzano anche molte attività per esplorare la zona come safari in motoslitta, escursioni su slitte trainate da cani e gite per vedere l’aurora boreale. Una curiosità: c’è anche la sauna. Ma le pareti non sono di ghiaccio.

I migliori alberghi di ghiaccio del mondo: un posto perfetto per i matrimoni

Snow Village, Finlandia

Questo “Snow Village” in Finlandia è costruito ogni anno, a partire dalla fine di novembre, con più di un milione di chili di neve e 300.000 chili di ghiaccio candido. Il complesso di ghiaccio e neve cambia forma e dimensione ogni inverno senza perdere la magia che sanno regalare le sculture di ghiaccio. Lo Snow Village si estende su una superficie di 20.000 metri quadrati (di cui 3.000 però sono coperti), in cui trovano posto oltre alle sculture anche un classico hotel di neve con una trentina di camere che si affiancano al solito bar costruito in ghiaccio e una candida chiesetta. Al suo interno la temperatura resta intorno ai -5 gradi quindi per dormire, come sempre in queste strutture, si fa ricorso a particolari sacchi a pelo termici che consentono un riposo assolutamente confortevole. Chi però proprio non possa rinunciare a una sistemazione più convenzionale non si spaventi: i migliori alberghi di ghiaccio del mondo sanno capire le debolezze  e quindi ci sono anche spazi riscaldati per i freddolosi.

migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Village des Neiges, Montreal, Canada

Il Village des Neiges di Montreal ha aperto nel gennaio 2011 e non ha mai nascosto di volere sfidare l’altra candida star canadese, ovvero l’Hotel de Glace. Non è stato costruito tutti gli anni (nel 2014 per esempio si è deciso di non partire con i lavori) ma rappresenta un’attrazione quando la neve inizia a prendere forma nel cuore del Jean-Drapeau Park. I costruttori sono molto orgogliosi del loro progetto che appare particolarmente complesso e che punta a coinvolgere intere famiglie offrendo intrattenimenti culturali e sportivi nei propri spazi. L’hotel di ghiaccio dispone di 30 camere (15 normali, 10 suite a tema e 5 igloo), più un centro termale all’aperto, un ristorante con 60 coperti, un bar con 250 posti a sedere oltre a un labirinto e scivoli. Non manca anche un curioso centro congressi sottozero, una vera rarità anche tra i migliori alberghi di ghiaccio.

migliori alberghi di ghiaccio del mondo

Aurora Ice Hotel, Alaska, Stati Uniti

L’hotel di ghiaccio Aurora, che si trova nella città di Fairbanks in Alaska, è l’unico che rimane aperto tutto l’anno grazie ad un sistema di raffreddamento che sfrutta l’energia geotermica e secondo i suoi orgogliosi proprietari è il luogo perfetto per godersi l’aurora boreale. L’Aurora Ice Original Hotel è stato costruito utilizzando un esoscheletro che è stato poi avvolto dalla struttura di ghiaccio nell’autunno del 2003 e nella forma ricorda un po’ una cattedrale gotica tanto che dal 2004, quando ha aperto, è sempre stato frequentatissimo. Nell’autunno del 2014 i proprietari di questa unica struttura in Alaska hanno deciso di costruire il museo del ghiaccio Aurora. Anche se non è possibile passare la notte lì attira comunque molte persone che vengono richiamate da eventi decisamente originali come i campionati e i laboratori di scultura del ghiaccio ma viene anche affittato per eventi speciali e matrimoni. E sono nozze dove non mancano i brividi.

le cose da fare e vedere a Berlino

Dal Muro alla birra: ecco le cose da fare e vedere a Berlino

mercatini di Natale più belli d’Europa

I mercatini di Natale più belli d’Europa

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora i salumi italiani, il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!