• vedere in grecia

Cosa vedere in Grecia: viaggio da Atene al Peloponneso alle isole

Cosa vedere in Grecia: viaggio da Atene al Peloponneso alle isole

Un perfetto mix di sapori diversi: notti cariche di stelle scintillanti, taverne sul mare, stile mediterraneo e  leggende, divinità vendicative e  eserciti guidati da eroi, grandi filosofi e isole dove si balla sino all’alba, gli scorci del Partenone e i mulini di Mykonos, le pietre di Tirinto e le navi da crociera nella caldera di Santorini, la città vecchia di Rodi cosi come le chiese di Salonicco e l’Oracolo di Delfi. Sbarcando sull’Egeo si incontra tutto questo e molto altro e quindi è facile  capire perché le cose da vedere in Grecia sono così tante. E perché questo paese abbia tanto successo tra i viaggiatori di casa nostra.

La Grecia, infatti, è da molti anni ormai diventato una calamita per il turismo riuscendo nella fantastica impresa di mettere d’accordo chi cerca la meraviglia della sue spiagge dove rilassarsi al sole ma anche coloro che cercano l’emozione delle antiche pietre e dei miti. Il tutto riassunto in una capacità di accogliere con sincerità e, ancora, prezzi onesti.   Eppure, nonostante questa  popolarità sempre in crescita c’è ancora molto  da scoprire in alcune parti della Grecia come l’entroterra del continente, magari intorno al Monte Olimpo, la costa del Peloponneso e alcune delle isole più remote che sono riuscite a non farsi fagocitate dal turismo di massa.

vedere in Grecia

Cose da vedere in Grecia: la nobile Atene

La prima destinazione, e probabile scalo per la maggior parte di coloro che vengono a scoprire cosa vedere in Grecia, è Atene: una città che per alcuni sembra non essere all’altezza della propria fama ma che invece ha un suo fascino ellittico, mai sfacciato, certo non piacione. E che per questo va vissuta lentamente, prendendole il tempo, dedicando momenti alla scoperta dei suoi quartieri più defilati o ad una sosta nei suoi ristoranti. E allora, facendo così, ti  entra dentro. E la si scopre molto più bella.

Il tutto, ovviamente, senza dimenticare i  suoi musei e le perle assolute come il Partenone  ma anche le destinazioni poco più lontane, dal tramonto di favola a capo Sounion o le isole, relativamente vicine del golfo Saronico. Abbiamo detto di miti e monumenti: sono tra le prime cose da vedere e scoprire  in Grecia ma anche le prove della sua grande tradizione che è partita da Creta – e dalla civiltà minoica . per arrivare alla classicità e all’ellenismo.  Che hanno lasciato tracce ovunque, anche nell’isola più sperduta.

vedere in Grecia

Cose da vedere in Grecia: i miti sono di casa nel Peloponneso

Ovunque qui vive  una leggenda; dalla minuscola isola di Itaca,  regno di Ulisse sballottato dagli dei e dalle tempeste dopo la guerra di Troia,  fino all’ultimo paese del Peloponneso. Questa, è come è ovvio, la parte meridionale della Grecia continentale ora divisa dalla terraferma dal Canale di Corinto ed è l’antica terra in cui, secondo i miti, si sono amati e sfidati gli eroi come Ercole, Sisifo, Elettra e Perseo. Al giorno d’oggi, la penisola è una delle destinazioni turistiche più amate visto che, in un raggio di tutto sommato pochi chilometri, si trovano concentrati tanti importanti siti storici e archeologici.

Ad Olimpia, ancora oggi, viene accesa la fiaccola che dopo aver attraversato i cinque continenti darà il segnale dell’apertura dei giochi, appunto, olimpici ma non solo. Più o meno ricche e suggestive da vedere qui si trovano le tracce delle antiche città di Corinto, Tirinto, Argo, Micene oltre a Epidauro e il suo meraviglioso teatro. Ma non solo antichità greca: qui si trovano anche i lasciti delle eredità bizantine come a Mistra o veneziane come a Monemvasia e Pylos. Senza dimenticare la deliziosa città di Nafplio, che fu la prima capitale della Grecia dopo la rivoluzione.

Ma non temete, non ci sono solo storia e riferimenti colti: questa fascia di terra è anche l’orto del paese – da qui arrivano buona parte dei prodotti agricoli –  ma anche una destinazione per chi vuole vivere il mare: e basta citare la Costa Navarino e Elafonissos, un assaggio di Caraibi nel cuore del Mare Nostrum, per capire di cosa stiamo parlando.

vedere in Grecia

Cose da vedere in Grecia: 1400 isole tra cui scegliere

Ma quando si pensa alle cose da vedere in Grecia e alle sue attrattive il pensiero per molti corre alle isole. Viste sulla cartina sembrano una spruzzata di coriandoli nel blu dell’Egeo. Ma quelle che spuntano sulle mappe sono solo una minima parte. Il paese infatti vanta la bellezza di 1400 isole e anche se solo una parte sono abitate si può dire che tutte meriterebbero un tuffo.

Alcune sono celebri in tutto il mondo e ormai sono entrate nel gotha del turismo globale: citiamo Creta, culla della antica cultura minoica celebre per le belle spiagge e per il mito del Minotauro, ma anche Rodi, con le antiche pietre costruite dai Cavalieri che poi furono anche di Malta. E ancora le isole di Corfù, Santorini e Mykonos, luoghi prediletti da chi vuole abbinare giorni di sole e notti di divertimento ma anche Kos, Paros e Milos, dove a pochi passi dalle spiagge ci si può innamorare dei villaggi bianchi che celano tesori arrivati dal passato.

Si, perché quello che forse rende la Grecia il vero paradiso per l’estate a due passi da casa è la sua capacità di fondere insieme tanti aspetti diversi. Insieme creano un unicum che piace a tutti: clima sempre caldo e soleggiato – ma temperato dal vento – acqua nelle mille sfumature del blu vicino a porticcioli che paiono presi di peso da una favola, brulle colline ma anche  distese di pini, come nelle Sporadi o nelle isole dell’Egeo del nord, cappelle bizantine, monasteri e le classiche piccole case bianche spruzzate dal colpo di colore di una persiana o di una bouganville. E sono immagini che una volta viste non si dimenticano più.

vedere in Grecia

Cose da vedere in Grecia: andiamo a scoprire le Cicladi

Le Cicladi sono probabilmente le isole più celebri tra quelle che offre l’Egeo e sono da sempre al primo posto nella lista di chi vuole andare a scoprire cosa vedere in Greecia. Già il nome evoca qualcosa di magico: la parola Cicladi,  infatti, indica che formano un cerchio intorno all’isola sacra di Delos e vuole il mito che fossero, in origine,  ninfe trasformate in roccia dalla rabbia del dio Poseidone.

Tra queste le più celebri sono certamente Santorini e Mykonos: la prima nata da una eruzione vulcanica del 1600 a.C., la seconda capitale del divertimento elegante e della movida in salsa greca. Ma senza dimenticare la più grande Naxos, perfetta per chi viaggia in famiglia e vuole esplorare, o la splendida Milos – patria della Venere che ora sta a Parigi e di alcune delle più belle spiagge del paese – o Syros con la sua inattesa capitale che lascia sorpresi alla prima visita.

vedere in Grecia

Cose da vedere in Grecia: la collana di bellezza del Dodecaneso

Ma le isole sono tante: e ricordarle tutte è quasi impossibile. Non si possono però trascurare quelle del Dodecaneso, nel sud-est dell’Egeo, è l’angolo più soleggiato della Grecia. Qui si allungano, quasi fosse una collana, dodici isole grandi e numerose più piccole che svelano acque cristalline, spiagge sabbiose, siti archeologici e pure monumenti bizantini e medievali. Volete la tranquillità? Allora scegliere Leros, Nisyros o Tilos. Preferite avere la scelta di locali e taverne dove fare tardi la sera? Nessun dubbio: Rodi e Kos, isole più grandi e cosmopolite, sono quello che fa per voi. E per chi ama la Grecia mitica, c’è sempre il sogno di arrivare a Kastellorizo. Come nel film premio Oscar.

vedere in Grecia

Cose da vedere in Grecia:  le isole Ionie

Ma non solo Egeo: la Grecia è una terra circondata dal mare e in questo caso i flutti sono quelli nostri, vicini all’Italia, quello dello Ionio. Anche verso ovest ci sono infatti isole da non perdere. Anche per vedere scorci diversi da quelli delle Cicladi.

Le isole Ionie sono sparse lungo la costa occidentale della Grecia centrale e sono un gruppo di dodici isole tra grandi e piccole tra cui spiccano alcuni nomi di vere e proprie regine come Corfù, Cefalonia e Lefkada anche se poi Paxos o Itaca non hanno nulla da invidiare alle più blasonate. La caratteristica di questo arcipelago è data dalla combinazione di acqua turchese e vegetazione rigogliosa, perfette struttura ricettive e scogliere in apparenza selvagge. Se ci aggiungete che gli abitanti delle Ionie sono considerati tra i più accoglienti e allegri della Grecia non serve dire altro.

vedere in Grecia

O ancora: le Sporadi si fanno in tre per compiacere chi arriva, dalla frenesia divertente di Skiathos  alla natura protetta di Alonissos – dove ancora si incontrano foche e tartarughe –  cosi come sempre diverse sono le isole del nord, come Samos o Ikaria, l’isola del vino e di Icaro.

Insomma, la lista potrebbe continuare a lungo. E sarebbe per forza di cose parziale. Le cose da vedere in Grecia sono tante e se ogni anno il numero dei turisti aumenta non è un caso. Ma la cosa fondamentale è che, sempre, ognuno saprà trovare un piccolo spazio di Ellade da sentire come proprio. Quello dove, chissà perché, sentirsi a casa. E immaginare che uno degli dei, in un tempo remoto, l’ha creato proprio pensando a noi. E per tutto questo tempo lo ha protetto e conservato. Aspettando di potercene, infine, fare dono.

vedere in Grecia

Midtown e Uptown a New York

Midtown e Uptown a New York: cosa vedere tra musei e teatri

Cosa vedere in Estonia

Cosa vedere in Estonia: Tallin, le città e parchi naturali

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!