• Viaggio a Panama

Viaggio a Panama, alla scoperta della Città Vecchia

Viaggio a Panama, alla scoperta della Città Vecchia

Si dice Panama e si pensa al canale, a enormi navi che scollinano le montagne per passare tra due oceani. Ma il viaggio a Panama, alla scoperta della Città Vecchia, ovvero il Casco Antiguo di Panama,  è fondamentale. Anche perché il vecchio centro storico ora premiato anche dall’Unesco  è il suo cuore. Un cuore da cui è necessario partire per andare alla scoperta della terra del canale.
La prima osservazione è che il Casco Antiguo di Panama non è solo storia: ma anche vita. Questa è infatti la parte migliore del Casco Antiguo di Panama per concedersi un po’ di relax gironzolando tra i bar all’aperto, i locali e i ristoranti e magari concedendosi anche qualche spettacolo musicale.

La prima via da percorrere nel Casco Antiguo di Panama è sicuramente l’acciottolata e vivace Central Avenue dove non potrete non notare un enorme diavolo rosso che campeggia su un muro. Si tratta di una immagina popolare che ora è diventata anche l’emblema del Ristorante Diabolicos specializzato in piatti della cucina tradizionale. Alla sera oltre alla cena ci si può riempire gli occhi e le orecchie con spettacoli di musica dal vivo.
Proseguendo le occasioni di sosta non mancano: poco più avanti potrete sedervi al ristorante Manolo Caracol: i piatti sono quelli della tradizione ma occorre masticare un po’ di spagnolo perché non c’è menu scritto e il cameriere recita la lista a voce. Non ve la sentite? Nessun problema. Quasi di fronte si trova il più rassicurante Tequila Bar dove si può sedere ai tavolini e ascoltare musica dal vivo. Poco più avanti finalmente si arriva in piazza Bolivar: e qui c’è l’imbarazzo della scelta. I ristoranti offrono proposte locali e sudamericane ma anche internazionali e italiane. Scegliete secondo il vostro gusto ma non perdetevi una sosta al Ciao Pescao: il cheviche, ovvero il classico pesce crudo marinato non è per niente male.

Viaggio a panama. Il Casco Antiguo di Panama - uno dei tanti locali sulle strade

Viaggio a Panama: lo shopping e i  sapori nel Casco Antiguo di Panama

Se dopo pranzo volete fare un po’ di shopping proseguite sempre su questa strada: il negozio giusto è Victor dove potrete trovare una ampia scelta di cappelli. Inutile dire di che tipo: il cappello si chiama Panama non a caso. Nel tratto di strada che porta a piazza di Francia si trovano altri negozi interessanti: sia La Ronda sia El Faro propongono una buona selezione di artigianato locale.
Finito lo shopping torniamo a esplorare la zona: oltre piazza di Francia c’è una passerella da cui si gode una vista splendida sul mare e che arriva sino al Ponte delle Americhe, la baia e la parte moderna della città e soprattutto l’Amador Causeway, una sottile striscia di terra che congiunge tre isolotti pieni di musei, ristoranti e bar. Da qui ci si imbarca anche per le isole di Las Perlas.
Non siete ancora stanchi? Nessun problema, la strada che ci attende per il nostro viaggio a Panama può fare girare la testa. Lungo la Avenue A infatti si trova il più fornito negozio di vini della citta: si chiama bar Divino e ha un catalogo di vino da ogni parte del mondo. Organizzano anche degustazioni: fate attenzione con il caldo a non esagerare. Su questi viale poi si apre una boutique assai interessante che mette in vendita riproduzioni di gioielli degli indios. Frugate sugli scaffali e scegliere un regalo per gli amici a casa. Poi arriverete alla piazza Herrera dove il fine settimana la musica dal vivo attira tanta gente. Mescolatevi a quelli che tirano tardi ascoltando i ritmo dei tamburi e se avete ancora un languorino sostate al locale chiamato Puerta de Tierra: la lista degli antipasti è infinita. Il viaggio a Panama prosegue. La notte del Casco Antiguo è ancora lunga. E voi continuate a viverla.

 

Viaggio a Panama Il Casco Antiguo di Panama - ristorante

Le più belle spiagge di Phuket tra templi e vita notturna

Cammino di Santiago, guida al viaggio dei pellegrini

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora i salumi italiani, il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!