• cosa vedere a Galway

Cosa vedere a Galway in Irlanda. La baia, i castelli e la guida della città

Cosa vedere a Galway in Irlanda. La baia, i castelli e la guida della città

Volete un riassunto di Irlanda? Il posto giusto c’è: è Galway, la città sul mare, avvolta nel vento dell’ovest, tra scogliere e castelli. Dove scoprire che oltre Dublino c’è molto di più. E dove,  con buona pace della capitale,  senza fare fatica ci si può sentire come in un racconto gaelico. Quasi che una canzone dei Pogues fosse si fosse trasformata in pietra e gente sulla terra. Galway infatti incarna perfettamente il fascino dell’isola di smeraldo. Piccola da girare ma piena di vita grazie ai tanti studenti, le cose da vedere a Galway sono più di quelle che ti aspetti.

cosa vedere a Galway

Cosa vedere a Galway: sapori di mare e antichi palazzi

Pub accoglienti e in vecchio stile, dove però assaggiare le sempre più interessanti birre artigianali della zona si alternano a negozi di ogni genere, spesso al limite del kitsch, a due passi da ristoranti che ripropongono i sapori del mare. Osando sempre nuove variazioni. In più antichi palazzi e dintorni di potente bellezza, scogliere e isole all’orizzonte. Insomma, lasciate senza remore lo scorcio consueto, quello tra i pub di Temple Bar e l’austerità del Trinity college. E puntate verso la baia di Galway.

I motivi, come detto, sono diversi. Galway, ex borgo di pescatori, è diventata una delle città con il più rapido sviluppo in Irlanda. Un posto dove passare dai vicoli stretti tra le vecchie case ai locali pieni di vita e di studenti con una ricca offerta musicale e culturale. Non a caso è stata designata come capitale europea della cultura per il 2010. Ma è anche il posto dove non ci si deve perdere una Guinness e un piatto delle famose ostriche della baia. Origliando l’impossibile suono del gaelico.

cosa vedere a Galway

Di giorno, chi arriva da lontano, non deve perdersi una visita ai castelli di Dunguaire e di Lynch e poi passare sotto l’antico Arco Spagnolo: risale al 1500, è a due passi dal mare, ed è il più evidente lascito delle antiche mura che cingevano la città. Poi sarà la volta della doverosa sosta alla cattedrale. E’ intitolata a Nostra Signora Assunta in Cielo e San Nicola (che in gaelico suona, più o meno: Ard-Eaglais Mhaighdean na Deastógála agus Naomh Nioclás) e non è, come ci si potrebbe aspettare antica di secoli: è in pietra ma risale alla metà del 1900. Tuttavia se vi capita di entrare durante uno dei frequenti concerti di organo potrete pensare di essere ripiombati in una epoca passata. Tra sfide di re e lotte di clan.

cosa vedere a Galway

Cosa vedere a Galway: relax nella piazza

Quindi, dopo i castelli e la chiesa nella lista di cose da vedere a Galway, ci aspetta la piazza. Per la precisione Eyre Square, il vero cuore della città. E’ il posto giusto per ammirare i palazzi dalle austere facciate ma soprattutto per guardare la gente che passa e parlotta mentre ci si concede una tazza di caffè in un bar. O una pinta in un pub. Se poi, come accade spesso, dovesse piovere, c’è anche un centro commerciale con lo stesso nome che ha inglobato parte delle vecchie mura della città. La piazza, che è sorte oltre tre secoli fa è stata di recente sottoposta ad una complessa opera di riqualificazione che le ha fatto conquistare anche dei riconoscimenti per l’innovazione architettonica. E infatti condensa appieno il contrasto tra nuovo e antico tipico di Galway. E se proprio non sapete resistere alla febbre degli acquisti da qui partono le due strade commerciali: Shop Street e William Street.

cosa vedere a Galway

Non siamo ancora stanchi? Allora prima di dedicarci ai dintorni andiamo ad infilarci in Kirwan’s Lane, una stretta strada che un tempo era il centro della città murata e che prende il nome da una dei quattordici “clan” di Galway – le famiglie che governarono la città per diversi secoli. Il suo completo restauro ha riportato la vita nel cuore del centro storico della città e ora ospita caffè, ristoranti e negozi di artigianato. Ma soprattutto racconta come era un tempo la città quando qui c’era anche un teatro dove pronunciò i suoi discorsi nel 1790 Theobald Wolfe Tone, uno dei padri della rivolta irlandese. Da queste parti i patrioti ribelli sono ancora guardati con molta simpatia.

cosa vedere a Galway

Cosa vedere a Galway:  un tuffo sul mare

Dopo tanta storia è il momento di dedicarsi alla natura. E uscire dal centro per vedere l’altra faccia delle cose da vedere a Galway. La meta è la baia che si allarga intorno alla città. Ed è una baia davvero grande visto che misura oltre 50 km di larghezza e quasi 30 di larghezza. Percorrendo la strada costiera che la segue si godono panorami sempre emozionanti sul tempestoso Atlantico e si incontrano villaggi di pescatori che paiono dipinti mentre sullo sfondo stanno le isole Aran. Ma non solo natura abbastanza selvaggia.

Questo è un luogo speciale per la cultura irlandese visto che ricorre in molte canzoni e leggende e qualcuno l’ha definita il luogo più irlandese dIrlanda. Forse si tratta di un mito: ma al mattino, quando la rugiada brilla e si vedono salpare le Galway Hooker, un tipo di barca che esiste solo qui, sembra possibile incontrare degli gnomi. E  che il vento dell’ovest scenda a raccontarci delle storie.

cosa vedere a Galway

isole greche più belle

Guida delle isole greche più belle: i consigli per scoprire le meraviglie dell’Egeo

isola di Saint Martin

L’isola di Saint Martin nei Caraibi: cosa vedere, le città, le spiagge e il clima

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!