• cosa fare e vedere a Lipsi

Cosa fare e vedere a Lipsi, l’isola del Dodecanneso

Cosa fare e vedere a Lipsi, l’isola del Dodecanneso

Fino a pochi minuti prima che l’aliscafo smetta di scherzare con le onde dell’Egeo sembra che l’isola sia deserta: solo rocce bigie, rari cespugli aggrottati e, tra gli scogli, schizzi di celeste nel blu del mare greco. Poi, in fondo ad un fiordo, d’improvviso, sbocciano le case bianche e nel giro di un attimo Lipsi si svela. Con calma però, senza svenevolezze e senza grida, con la quiete che avvolge il villaggio, l’unico dell’isola, dove anche lo scoppiettio di un motorino o di una auto solo di rado incrinano il silenzio. E scoprire cosa fare e  vedere a Lipsi, l’isola del Dodecaneso è anche questione di pazienza.

Cosa fare e vedere a Lipsi: l’isola della tranquillità

Lipsi l’italiana, minuta di estensione e di abitanti, in fondo è a solo un’ora di mare dalle più smaliziate altre isole del Dodecanneso come Patmos, zeppe di turisti scandinavi e pub che suonano la techno, ma ha saputo finora tenersi fuori. Qui, i traghetti enormi che rigano da una sponda all’altra l’azzurro dell‘Egeo, attraccano raramente e spesso solo i piccoli battelli e gli aliscafi, vento permettendo, gettano le cime per una breve sosta. E già questo spiega perché l’isola viva al ritmo di un tempo proprio, quasi antico, dove il meltemi, il vento del nord, scandisce e governa. Quindi per sapere cosa vedere a Lipsi occorre tenere conto anche del vento. Durante il giorno così, chi arriva si spalma su una manciata di spiagge defilate, quasi mai invase (si fa per dire, in un’isola che dalle nemmeno 700 anime dell’inverno arriverà forse a 2000 solo d’agosto) ma spesso affacciate su un mare di una trasparenza che evoca altre latitudini.

cosa fare e vedere a Lipsi

La sera poi, tutti si ritrovano al villaggio, in pratica l’unico dell’isola, che si stende intorno ad una baia naturale, circondata da basse colline,  dove alcune taverne mettono in tavola il pesce appena sbarcato dalle barchette che dondolano di fronte. Chi cerca mondanità e ore piccole qui resterà deluso, così come chi non sa adattarsi allo stile dimesso ma non sciatto di una isola che in tanti, ed è facile capire perché, finiscono per amare tanto da costruirvi una casa: piccola, bianca e un po’ nascosta come l’intera isola. Che si vorrebbe restasse com’è ora. Silenziosa e in apparenza deserta per chi non può fare a meno di ascoltare nel silenzio il canto del meltemi. Quindi la risposta alla domanda “cosa fare e vedere a Lipsi” è semplice: vivere il mare e godere il sole. E rilassarsi.

Cosa fare e vedere a Lipsi: il paese

Il silenzio avvolge anche nelle ore serali la passeggiata lungo il porto dove è proibito il transito di mezzi a motore. Qui si affacciano alcuni bar e caffetterie che sono i principali locali notturni dell’isola. Non ci sono club a Lipsi: e la musica che si ascolta è prevalentemente quella greca. Nel paese si trovano anche diversi piccoli hotel e camere in affitto, taverne, negozi, mini market e un centro medico. Il piccolo museo dell’isola mette in mostra volenterosamente manufatti del 4° secolo a.C. fino al epoca ellenica. Un modo anche questo per raccontare il passato anche se Lipsi certo non è una destinazione per chi ama la storia.

cosa fare e vedere a Lipsi

In estate, quando il meltemi non soffia troppo violentemente, alcune barche fanno il giro dell’isola e si fermano nelle piccole spiagge e nelle calette rocciose. Il porto di Lipsi è collegata con il traghetto per Atene e il  Pireo e molte isole del Dodecaneso e orientale dell’Egeo.

Musica dal vivo a New York

Musica dal vivo a New York, ecco gli indirizzi migliori

borghi sul mare più belli della Liguria

I borghi sul mare più belli della Liguria

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora i salumi italiani, il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!