• Cosa vedere e quali spiagge a Leros, nel Dodecaneso

Cosa vedere e quali spiagge a Leros nel Dodecaneso

Cosa vedere e quali spiagge a Leros nel Dodecaneso

Da qui, dal grande porto di Lakki, ai tempi della guerra, partivano le navi che avrebbero dovuto spezzare le reni alla Grecia. Oggi qui invece sbarcano quelli che la Grecia la amano. E la preferiscono autentica: silenziosa, non troppo affollata. Mai sfacciata. Leros, per decenni, ha ospitato il più grande porto italiano nell’Egeo ma di quella città restano solo palazzi scalcinati dall’inequivocabile architettura littoria e presuntuosi viali trionfali dove però ronzano i motorini di quelli, ancora non tantissimi, che vagano in quest’isola del Dodecaneso in cerca delle sue molte spiaggette. Un buon modo per scoprire l’isola, mossa di colline e con grandi baie tranquille, è salire a circa 200 metri sulla collina sopra la cittadina di Platanos e ammirare il panorama: davanti, a perdita d’occhio il blu e alle spalle il castello di Pandeli costruito dai cavalieri di San Giovanni (che poi sono quelli di Malta e di Kos). Ecco, per scoprire cosa vedere e quali spiagge a Leros meritano la visita  salite qui sopra. Avrete uno splendido colpo d’occhio. Poi potrete partire per trovare il vostro angolo d’isola.

Cosa vedere e quali spiagge sull'isola di Leros, nel Dodecanneso

Cosa vedere e quali spiagge a Leros

Accaldati, dopo la breve passeggiata, sarà più bello tuffarsi per un bagno. La scelta, d’altra parte è ampia, le insenature offrono spiagge tranquille protette dalle tamerici non ancora invase di ombrelloni e l’infilata di paesini garantisce soste golose nelle taverne per merende gustose. E non perdete l’occasione di assaggiare il morbido formaggio locale di capra. Per chi non teme il caldo esiste poi una rete di sentieri lungo i quali passare da una costa all’altra. Gli unici rumori che vi seguiranno sono quelli delle chiassosissime cicale. La tradizione vuole che su questa isola sia nata Artemide, la dea della caccia. Seduti al tramonto in un bar di Agia Marina, mentre la luce gioca sul mare, diventa facile credere che sia tutto vero.

Cosa vedere e quali spiagge a Leros: come arrivare

A Leros esiste un aeroporto con collegamenti quotidiani con Atene. L’isola è poi collegata da traghetti al  Pireo, il porto di Atene e con le altre isole di Samos, Kos, Patmos, Rodi.

Cosa vedere e quali spiagge a Leros: la sabbia e il  mare

Alinda Beach  si trova a 3 km a nord ovest di Agia Marina ed è la spiaggia più lunga di Leros. E’ anche una delle spiagge più organizzate con noleggi e diverse taverne. La spiaggia si trova a pochi passi di distanza dal centro abitato e garantisce la carezza di sabbia bianca e acque cristalline. Poco lontano si trovano alberi per un po’ di ombra e riposo cullati dal suono delle cicale.  Per chi cerca la pace alle estremità della spiaggia si trovano alcune calette rilassanti come la romantica spiaggetta di Krifo.

Cosa vedere e quali spiagge sull'isola di Leros, nel Dodecanneso

Agia Marina è il principale insediamento dell’isola e ormai si è fuso con le altre due località di Platanos e Panteli. Proprio di fronte al villaggio si trova la baia naturale con la sabbia soffice acque trasparenti molto apprezzata dalle famiglie e da chi non vuole rinunciare alle comodità. A breve distanza si trovano anche le spiagge di Vromolimnos, Pandeli e Alinda.

Vromolithos è una bella insenatura a non troppa distanza dal villaggio di Pandeli. Nel corso degli ultimi anni, si è sviluppata notevolmente e ora si trovano molte case in affitto, villette e piccoli alberghi. Tuttavia la spiaggia ha mantenuto il suo stile rilassato e piacevole anche se non mancano lettini e ombrelloni.  Le parti a sud e nord della spiaggia offrono sabbia, al centro invece si trovano i ciottoli.  Ci sono per chi ama fare la merenda vicino al mare anche alcune  taverne.

Ksirokampos Beach si trova a  9 km a sud est di Agia Marina e 3 km dal porto naturale di Lakki. La caratteristica è la presenza di una costa che precipita con alcune grotte e la purezza trasparente dell’acqua. L’acqua è così cristallina  che si possono vedere alcuni punti situati a 45 metri di profondità. Xirokambos offre anche una vasta area adibita alle immersioni subacquee che  si estende da capo Soumari a capo Mavros Kavos.  Alla fine della spiaggia si trova la cappella di Panagia Kavouradena e Paleokastro dove i viaggiatori potranno visitare le rovine dell’antico castello. Nelle vicinanze ci sono anche  molte taverne e un campeggio sempre piuttosto affollato.

Cosa vedere e quali spiagge sull'isola di Leros, nel Dodecanneso

Cosa vedere e quali spiagge a Leros: dove dormire

Nepheli hotel
Località Crithoni –  Tel.: +30 22470 24611

Piccolo hotel in una zona tranquilla a poche centinaia dimetri da Agia Marina. Offre stanze con vista mare e splendide terrazze. Studios per due persone a 85 euro in alta stagione
nefelihotels@yahoo.gr

Hotel Archontiko Angelou
Alinda – Tel: +30 (22470) 22749
info@hotel-angelou-leros.com

Hotel di otto stanze in una villa neoclassica in mezzo al verde con mobili in stile. Atmosfera volutamente retrò e prezzi per stanza sui 120 euro in alta stagione.

Cosa vedere e quali spiagge sull’isola di Leros, nel Dodecaneso: dove mangiare

Taverna Neromylos
Agia Marina
Una taverna unica per atmosfera sotto un mulino illuminato di notte. Si mangia praticamente sull’acqua guardando i pesci. In mare e nel piatto. Cena intorno ai 30 euro.

Ristorante Psaropoula
Pandeli
Vicino alla spiaggia si vanta di proporre il miglior pesce dell’isola. Da provare i gamberi con la feta. Cena sulle 28 euro

Cose da fare e vedere a Girona in Spagna

Cose da fare e vedere a Girona in Spagna: la cattedrale e il centro antico

Dove mangiare sull'isola di Koh Samui in Thailandia

Dove mangiare sull'isola di Koh Samui in Thailandia

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora i salumi italiani, il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!