• migliori alberghi di las Vegas

I migliori alberghi di Las Vegas: dormire tra le luci dello Strip

I migliori alberghi di Las Vegas: dormire tra le luci dello Strip

Las Vegas, la città del peccato. La capitale del divertimento. La città del gioco d’azzardo. Un albero di natale di luci nel deserto del Nevada o il parco giochi d’America dove tutto è possibile. Non importa quale definizione scegli: Las Vegas è un posto diverso da qualsiasi altro. Con oltre 40 milioni di persone che la visitano ogni anno questa città spuntata nel nulla garantisce ad ognuno una esperienza diversa. Perché ognuno troverà quello che vuole. La stessa cosa accade con gli alberghi: qui se ne trovano per tutti i gusti. Da quelli di extralusso a quelli adatti a chi vuole risparmiare, da quelli che puntano a fare vivere l’esperienza di un parco giochi a quelli (appena un po’) più sobri. In ogni caso i migliori alberghi di Las Vegas non lasciano mai indifferenti. Nel bene o nel male.

migliori-alberghi-di-Las-Vegas

I migliori alberghi di Las Vegas: le stelle dello Strip

Per scegliere uno tra i migliori alberghi di Las Vegas occorre sapere alcune cose: quelli sullo Strip sono più costosi ma molto più comodi. Qui si trovano concentrate tutte le attrazioni della città e si può anche sfruttare la monorotaia che collega il Sahara con il Mgm Grand. Ci sono fermate intermedie per raggiungere i locali e gli altri hotel. Se dormite fuori dallo Strip sappiate che dovrete usare taxi o guidare: e potrebbe essere stressante. Resta la domanda finale: che tipo di sistemazione scegliere tra quelle offerte in città? La risposta è ovvia: dipende da voi. Se odiate il pacchiano e l’esagerato forse dovreste evitare i grandi alberghi nati come parchi a tema. Ma allora riflettete: siete a Las Vegas: volete l’eleganza e la sobrietà? Se la risposta è si forse avete sbagliato posto.

migliori-alberghi-di-Las-Vegas

I migliori alberghi di Las Vegas: partiamo da sud

Il Luxor Hotel and Casino è certamente uno degli hotel più iconici di Las Vegas. Situato all’estremità meridionale dello Strip è impossibile non notarlo visto che è formato da una enorme piramide davanti alla quale si trova una riproduzione della Sfinge che si trova al Cairo. Si trova tra l’Excalibur e il Mandalay Bay e tra gli alberghi è in servizio una ferrovia dedicata. Una delle caratteristiche di questo resort che conta su 4400 stanze è la presenza degli inclinators, speciali ascensori che salgono in direzione obliqua lungo le pareti della piramide. Altro dato: sulla punta si trova un faro potentissimo: lo si vede persino dallo spazio. La lobby è un enorme spazio vuoto che lascia increduli e anche i prezzi possono essere molto interessanti: prenotando prima o sfruttando le promozioni si può arrivare a pagare meno di 100 dollari a notte una suite degna di un faraone.

i migliori alberghi di Las Vegas

Tra i migliori alberghi di Las Vegas c’è poi sicuramente l’Excalibur che si caratterizza per l’ambientazione che ricorda una forma fantasy di medioevo con riferimenti a Merlino, re Artù e le saghe. Anche in questo caso ha oltre 4000 stanze e una serie di ristoranti e self service sempre con nomi a tema. Ci sono parecchie attrazioni anche per famiglie tra cui spettacoli di duelli a cavallo e altre rappresentazioni. Anche qui i prezzi possono variare ma si parte da poco più di cento dollari per una grande stanza con due letti matrimoniali. Re Artù amava stare comodo, evidentemente.

Abbiamo detto che i migliori alberghi di Las Vegas si trovano sullo Strip ed è vero. Ma il Rio è a poca distanza e non dovrebbe essere trascurato anche perché essendo appena decentrato spesso offre prezzi convenienti. L’idea alla base del resort è la città brasiliana di Rio e tutto trasuda esotismo, divertimento e anche una certa trasgressione.
Le sue camere sono spaziose e dispongono di finestre dal pavimento al soffitto per godere della vista su Las Vegas. I buffet del Rio sono anche convenienti e ben valutati dagli habituè. All’interno i ristoranti sono quattordici e ci sono anche cinque piscine di cui una a forma di laguna con una vera spiaggia di sabbia. Ma il top sono le feste a tema carnevale. Si dice che nemmeno a Rio in Brasile siano così scatenate.

i migliori alberghi di Las Vegas

i migliori alberghi di Las Vegas: la parte centrale dello Strip

Giulio Cesare è morto da duemila anni. Ma da queste parti l’impero romano resiste. O almeno lo fa con la stravaganza che pervade il Caesars Palace. Questo albergo ha oltre tremilatrecento stanze suddivise in torri dai nomi evocativi; le suite arrivano a circa 95 metri quadri. Molto apprezzato è il centro commerciale interno, con le commesse vestite con toghe e pepli e soprattutto il calendario dei concerti: qui si trovano spesso show di artisti come Celine Dion, Mariah Carey, Elton John. Per capire le dimensioni del posto basta dire che nel parcheggio del Caesars Palace per due anni si è svolto il Gran Premio di Formula 1 del Nevada ma nelle sue sale si svolgono spesso anche incontri di boxe di livello mondiale.

i migliori alberghi di Las Vegas

Sempre nella parte centrale dello Strip si trova un altro hotel casinò che ha battuto molti record: si tratta del The Palazzo che vorrebbe, come il nome suggerisce, evocare eleganze europee. Non è proprio così ma a Las Vegas non ci si deve mai stupire. Questo albergo è collegato al mitico Venetian e ha solo suite che partono dai 68 metri quadrati. Il bello è che le stanze sono oltre 3000. Il risultato è un palazzo alto quasi 200 metri che ha una superficie maggiore persino di quella del Pentagono di Washington. Le tariffe sono abbastanza alte e si parte da circa 270 dollari a notte.

I-migliori-alberghi-di-Las-Vegas

Nella nostra guida dei migliori alberghi di Las Vegas non può mancare il Bellagio. Il nome, ovviamente, richiama la omonima località sul lago di Como e non a caso, visto il legame con l’acqua, la principale attrazione del resort sono delle fontane che eseguono uno spettacolo di giochi d’acqua, musiche e luci in un grande lago artificiale (che ricorda un po’ quello che accade anche a Dubai di fronte al Dubai Mall e al Burj Khalifa). Lo spettacolo si svolge durante il giorno ogni 30 minuti e la sera ogni 15 e i getti d’acqua arrivano a oltre 80 metri. Non a caso per costruire le fontane sono stati spesi 50 milioni di dollari. L’hotel offre quasi 4000 stanze e una serie di attrazioni come un museo e una galleria d’arte. Sono noti anche i ristoranti e i self service come in tutti gli hotel di Las Vegas. Questo hotel è anche lo scenario del film Ocean’s Eleven.

i migliori alberghi di Las Vegas

i migliori alberghi di Las Vegas: in gondola a giocare

Lo abbiamo detto e lo ripetiamo: il buon gusto a Las Vegas non è di casa. Ma con il Venetian il trionfo del pacchiano ha raggiunto vette inarrivabili. Si tratta dell’hotel 5 stelle più grande degli Stati Uniti con oltre quattromila stanze e uno spazio per il gioco che supera gli undicimila metri quadrati. Ma questo è nulla: all’esterno si trovano le riproduzioni in scala, ma sempre enormi, del ponte di Rialto e del campanile di San Marco. All’interno ci sono veri canali con gondole che navigano governate da gondolieri che si fingono italiani. Non lo sono: ma qui nulla è quello che sembra. Quando si cammina sul bordo dei canali sembra di andare in una calle della Serenissima: ma il cielo sopra è dipinto. All’interno poi oltre alle boutique e le sale da gioco ci sono trentadue tra ristoranti e self service e bar, il tutto di un lusso estremo. Ma i prezzi restano accettabili visto che con un po’ di anticipo ed evitando il fine settimana una suite con due letti matrimoniali, salotto e ogni comodità si porta via a 140 dollari a notte. Il Venetian è stato costruito sul posto dove prima c’era il Sands, uno dei primi hotel casino di Las Vegas.

I-migliori-alberghi-di-Las-Vegas

Infine concludiamo la nostra piccola rassegna dei migliori alberghi di Las Vegas citando l’ultimo nato: il Casinò Lucky Dragon, sulla parte nord dello Strip. Si tratta di una struttura in stile orientale rivolta proprio ad intercettare il gran numero di visitatori dall’Asia. E infatti tutto all’interno evoca la Cina e l’Oriente, il personale è bilingue e si rispettano persino le superstizioni cinesi: e il numero sfortunato qui è il quattro. Rispetto agli altri è piccolo con solo 200 stanze su nove piani ma ovviamente ci sono piscine e molti ristoranti, un giardino orientale e una sala da the. Prezzi sotto i 100 dollari a notte.

Las Vegas si trova nella contea di Clark,  nel deserto del Mojave. Le comunità vicine includono Henderson, Boulder City, North Las Vegas e Summerlin. Las Vegas è a 424 chilometri dal centro di Los Angeles. Un volo diretto da New York a Las Vegas dura 5 ore. Un volo diretto da Chicago a Las Vegas dura circa 3 ore e 35 minuti.

Cosa vedere a Philadelphia

Cosa vedere a Philadelphia, la città di Rocky e dell'Indipendenza

La guida del sito archeologico di Delfi

La guida del sito archeologico di Delfi: dove parlava Apollo

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora i salumi italiani, il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!