• Mercatini di Natale in Belgio

I mercatini di Natale in Belgio: luci e colori da Bruxelles, Anversa e Bruges

I mercatini di Natale in Belgio: luci e colori da Bruxelles, Anversa e Bruges

Il Belgio nel cuore dell’inverno risulta più affascinante che mai. Lo è perché le sue antiche città, con le luci gialle e le brume, esprimono un fascino speciale ma anche perché ovunque vengono organizzati splendidi mercatini di Natale. Una tradizione molto amata dalla gente che affolla questi luoghi pieni di vita e che risultano sempre accoglienti e incantevoli. Non a caso i mercatini di Natale in Belgio sono il punto di riferimento delle famiglie e il posto giusto per affrontare la sfida: meglio un assaggio di cioccolato dei maestri locali o una birra magari prodotta dai monaci? Scegliere può non essere facile. Ecco allora una breve guida ai mercatini del piatto paese che sfidano alla pari quelli di tutti gli altri paesi d’Europa.

Mercatini di Natale in Belgio

Mercatini di Natale in Belgio: la capitale Bruxelles

Il grande e vivacissimo mercatino di Natale di Bruxelles si chiama Winter Wonders e il nome è perfettamente adeguato. Diverse piazze del centro, tra cui la Grand-Place e la Place de la Bourse, sono immerse nell’atmosfera magica fatta di luci e bancarelle a partire dalla fine di novembre fino all’inizio del nuovo anno. Tra le attrazioni sono da citare la pista da pattinaggio e quella per gli slittini ma anche una grande ruota panoramica per vedere tutta la città. Nelle piazze vengono ospitate oltre 250 casette coperte di luci mentre le facciate della Grande Place sono coperte da particolari installazioni luminose. Come tradizione per scaldarsi non dimenticate di assaggiare il tipico jenever, aromatizzato con mille sapori.

Il Winter Garden di  Lovanio

Il nostro percorso tra i mercatini di Natale in Belgio ci porta sicuramente a Lovanio dove si svolge uno dei più antichi del paese e anche, secondo alcuni, uno dei più affascinanti. Il cuore dell’evento occupa Monseigneur Ladeuzeplein e l’Herbert Hooverplein, le due grandi piazze al centro della città, che vengono letteralmente invase da luci, casette che propongono glühwein e una ampia scelta di prodotti artigianali. Tanta offerta spiega il successo: negli scorsi anni sono arrivati qui più di 800mila visitatori tanto che si è deciso di ampliare il mercatino organizzando anche un fiabesco Winter Garden sul Grote Markt e allargando con una trentina di stand che propongono oggetti di stile provenzale.

Quello di Hasselt, nel panorama dei mercatini di natale in Belgio, appare come uno tra i più particolari. Al centro della Kolonel Dusartplein, dove si trova la pista di pattinaggio, troneggia un ciclopico albero e l’insieme ricorda molto lo stile dei classici mercatini tedeschi. La festa contagia anche il Grote Markt dove si trovano gli stand con i prodotti alimentari e le bancarelle di arredi e addobbi. Winterland Hasselt propone anche un celebre festival delle sculture di ghiaccio dove aggirarsi tra giganti destinati a sciogliersi.

Mercatini di Natale in Belgio

Bruges è romantica in ogni stagione

Che Bruges sia la città più romantica del Belgio è fuori discussione: in questo periodo però le coppie di innamorati che arriveranno tra le sue strade che paiono bomboniere troveranno una atmosfera ancora più particolare. Il mercatino occupa la piazza principale ma si allarga anche in molte vie del centro: si può pattinare all’ombra dello splendido Belfort, il campanile simbolo della città, e ci si può aggirare tra le piazze Simon Stevinplein e Markt scegliendo le decorazioni preferite. Vicino alla stazione poi viene allestita una mostra di sculture di ghiaccio mentre il più piccolo mercatino si trova a due passi dal Minnewater. Lo chiamano lago dell’amore e non c’è molto altro da dire.

Mercatini di Natale in Belgio

I mercatini di Natale in Belgio a due passi dal mare

Oltre a offrire al possibilità di rinvigorenti passeggiate lungo la spiaggia – uno spettacolo da non perdere quando è coperta da una coltre candida- Ostenda in inverno si rivela al meglio grazie al suo mercato coperto un trionfo di luci e decorazioni che prende il nome di Winterijs Oostende. Il Leopoldpark ospiterà anche quest’anno una ampia scelta di casette con offerte gastronomiche e artigianali ma anche una pista di pattinaggio che è il sogno di ogni appassionato del ghiaccio: la pista si allarga per oltre un migliaio di metri quadrati circondati da luci vivaci atmosferiche ed è la più grande di tutto il Belgio. Intorno poi i soliti chioschi, alberi decorati e un orologio fatto di fiori.

Mercatini di Natale in Belgio

Tra i mercatini di Natale in Belgio anche quello di Liegi ha un carattere particolare e può vantare diversi record: il Liege Village de Noël  è il più grande del suo genere in Belgio e ha dato vita ad un vero e proprio villaggio dedicato alle celebrazioni dell’Avvento con tanto di sindaco, assessori e consiglieri incaricati di garantire al meglio lo svolgimento della festa. Uno sforzo che paga, evidentemente, visto che le oltre 200 casette sono visitate ogni anno da oltre un milione di persone. Ovviamente ci sono addobbi e piste per pattinaggio ma soprattutto una grande attenzione al lato gourmet dell’evento con degustazioni di prodotti particolari nelle casette riscaldate. Per le strade poi sfilate di bande di ottoni, cori tradizionali e, in alto, voli di mongolfiere.

Lo stile medievale di Ghent

Non si può pensare ai mercatini di Natale in Belgio senza citare Ghent che da sempre è conosciuta per gli eventi estivi. Ma anche per l’Avvento ha saputo proporre un evento di grande suggestione. Rinnovato e potenziato il mercato medievale della città ospita ora oltre 130 chalet, spazi per gli assaggi e e una pista di pattinaggio nella splendida Market Hall. La cattedrale di San Bavone veglia su tutto, illuminata dai colori di mille luminarie.

Mercatini di Natale in Belgio

Finiamo il viaggio ad Anversa dove partendo dalla monumentale stazione centrale è possibile seguire una scia di luci che portano fino alle banchine che si affacciano sul fiume Schelda. Dal viale pedonale Meir alla Groenplaats e fino alla incantevole Grote Markt ovunque si respira l’atmosfera di Natale. La ruota panoramica sullo Steenplein offre una panoramica unica su Anversa mentre nelle piazze sono moltissime le attrazioni come la grande pista da pattinaggio e un mini campo da golf in mezzo a una foresta di abeti. Nella piazza della cattedrale spicca il grande presepe anche se per molti il momento clou è a mezzanotte di Capodanno quando sul fiume si svolge un incredibile spettacolo di fuochi d’artificio.

Rovaniemi in Finlandia:

Rovaniemi in Finlandia: cosa vedere nella città di Babbo Natale

gli hotel dei record

Gli hotel dei record: il più alto, il più grande, il più costoso, il più antico

Trackback from your site.

Giornalista professionista, è responsabile delle pagine di viaggi e turismo del quotidiano Gazzetta di Parma. Da tempo è convinto che l'unica parte spiacevole di ogni viaggio sia preparare la valigia. Ha scritto - e fotografato - per Panorama Travel, Viaggiando, That’s Italia, Corriere.it, I viaggi di Repubblica, Ilturista.info. Adora il mare della Grecia, le birre belghe, i romanzi americani e le moto tedesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici e rimani sempre aggiornato!